CANOSIO (CN). Chiesa parrocchiale della Natività di Maria Santissima con affresco di Ultima Cena, XIX secolo

La parrocchiale di Canosio è molto antica: se ne hanno notizie fin dalla metà del XIV secolo e si sa che nel 1386 versava regolarmente il cattedratico all’arcivescovo di Torino.
Pericolante, la chiesa fu abbattuta e il nuovo edificio, progettato dall’architetto Bono di Cuneo, fu edificato nel 1840 e consacrato nel 1841.

Numerosi affreschi decorano la facciata e, all’interno, la volta e il catino absidale, mentre due, di mano apparentemente diversa, sono sistemati in riquadri sulle pareti laterali della navata centrale e rappresentano il Cristo nel Sepolcro e la Sindone.
Nel 1963 furono restaurati gli affreschi ottocenteschi della chiesa a cura del pittore Giovanni Battista Barale (Roaschia, 1921 – Cuneo, 1992).

Nel catino absidale è raffigurata un’Ultima Cena  che  si ispira al Cenacolo di Leonardo. 

 

 

Immagine Cena da:
https://viaggiocuneo.blogspot.com/2019/09/valle-maira-marmora-e-canosio.html

Link:
https://www.beweb.chiesacattolica.it/edificidiculto/edificio/58733/Canosio+%28CN%29+%7C+Chiesa+della+Nativit%E0+di+Maria+Santissima


Provincia Cuneo
Regione Piemonte
Localizzazione: CANOSIO (CN). Chiesa parrocchiale della Natività di Maria Santissima
Periodo artistico: XIX secolo, post 1840
Rilevatore: AC