Ultima scheda inserita

MINTURNO (LT). Chiesa di San Pietro, Ultima Cena, XVI secolo

 

La chiesa fu edificata per volontà di papa Leone III intorno al IX secolo, rimaneggiata nel XII secolo e di nuovo nel corso del XVI e del XVIII, quando, pur mantenendo la sua conformazione medioevale, fu arricchita internamente con decorazioni barocche.
A metà delle navatelle, due cappelle laterali barocche decorate con stucchi e marmi intarsiati, ciascuna delle quali presenta una cupoletta; in quella di destra, già del Santissimo Sacramento, vi è una tela raffigurante l’Ultima Cena di un allievo della scuola di Andrea Sabatini da Salerno (1480 – 1545).

In alto, Dio Padre è circondato da candide nubi e da angeli in atteggiamenti molto dinamici e avvolti da soffici panneggi; al centro Cristo, benedicente istituisce l’Eucaristia. Gli Apostoli, raffigurati a gruppi di tre come nel cenacolo leonardesco, mostrano eccitazione. La scena è all’interno di una stanza chiusa che, attraverso aperture, lascia intravedere il paesaggio limitrofo.

Immagini da:
https://www.tuttogolfo.it/notizie/arte-e-cultura/citazioni-del-cenacolo-del-refettorio-milanese-di-santa-maria-delle-grazie-nelle-opere-darte-presenti-nel-nostro-territorio/

https://www.facebook.com/gariglianounfiumedistoria/photos/a.101923028205055/183725460024811/?type=3


Localizzazione: MINTURNO (LT). Chiesa di San Pietro
Autore: scuola di Andrea Sabatini da Salerno
Periodo artistico: XVI secolo
Rilevatore: AC