CANNARA (PG). Chiesa di San Matteo, “Comunione degli Apostoli/Ultima Cena” di D. Garbi, 1797

 

La chiesa fu eretta dal 1788 al 1793 su disegno dell’architetto Giuseppe Brizi di Assisi e consacrata il 5 novembre 1797. Nello stesso luogo esisteva una chiesa più piccola, intitolata sempre a San Matteo, patrono del paese, ma poiché era in condizioni molto precarie i Cannaresi ottennero da Papa Pio VI il permesso di demolirla e ricostruirla.
Una iscrizione posta sotto una tavola di Niccolò di Liberatore, detto “L’Alunno”, raffigurante la Madonna in trono col Figlio tra i Santi Francesco e Matteo, (collocata a sinistra del presbiterio), ci informa che esisteva alla fine del 1300.
L’interno è a croce latina, adornato da nervature in stucco di ordine ionico, eseguite da Andrea Cappia, milanese (II metà del Settecento). Le decorazioni, del pittore umbro Elpidio Petrignani (1878-1964), risalgono invece al 1921.
Sono quattro le cappelle, due per ciascun lato della navata: la prima a destra è intitolata a San Francesco di Paola, la seconda alla Madonna Addolorata; a sinistra c’è la cappella del Rosario, con una tela tardo cinquecentesca. Il braccio destro del transetto termina con l’altare dedicato a San Rocco, sul quale campeggia una tela di Prospero Mallerini, pittore romano (1797).

Il braccio sinistro del transetto è invece dedicato al SS.mo Sacramento: il quadro che lo sovrasta raffigura la Comunione degli Apostoli/Ultima Cena, dipinto nel 1797, a olio su tela di 237 cm, da Domenico Garbi, perugino (figlio del più noto pittore Antonio Maria, 1718-1797) di cui si ignorano le date di nascita e morte, attivo dal 1797 al 1812.
Ai due lati della scena, le figure di san Michele arcangelo e san Giuseppe.

 

Info e immagine:
http://catalogo.fondazionezeri.unibo.it/entry/work/51176/Garbi%20Domenico%2C%20Comunione%20degli%20apostoli%2C%20san%20Michele%20Arcangelo%20e%20san%20Giuseppe

http://www.chiesasanmatteo.it/storia.html


Regione Umbria
Localizzazione: CANNARA (PG). Chiesa di San Matteo - Via San Matteo, 20
Autore: Domenico Garbi
Periodo artistico: 1797
Rilevatore: AC