MOTTOLA (TA). Chiesa di Santa Maria Assunta con Ultima Cena di G. Maldarelli, XIX secolo

In fondo alla navata sinistra dell’antichissima cattedrale, si trova la Cappella del Santissimo Sacramento, costruita sotto il vescovo Luigi Della Quadra nel 1664 dalla omonima Confraternita (esistente sin dai primi anni del Seicento e che all’inizio del XVIII secolo si fuse con la Confraternita del Rosario).
Notevole il prezioso altare realizzato in pietra colorata (finto marmo), estremamente curato e spettacolare, alle spalle del quale campeggia una Ultima Cena del pittore napoletano Gennaro Maldarelli (Napoli, 1795 ca. – Napoli, 1858). Il quadro è stato restaurato nel 2013. Il soffitto della cappella è decorato da dipinti di recente realizzazione.

La Cena presenta un’iscrizione sulla base, lato destro: “G. MALDARELLI […] 18 [.]”.
Gli Apostoli sono raffigurati ai lati di una tavola rettangolare riccamente imbandita. Il dipinto è seminascosto dalle decorazioni dell’altare.

La scena è molto simile a quella dell’analoga Ultima Cena conservata a Locorotondo.

 

Link:
https://www.beweb.chiesacattolica.it/biens/oeuvre/1000157099/Maldarelli+G.+sec.+XIX%2C+Dipinto+dell%27Ultima+Cena

Info sulla chiesa ;
https://it.wikipedia.org/wiki/Chiesa_di_Santa_Maria_Assunta_(Mottola)


Regione Puglia
Localizzazione: MOTTOLA (TA). Chiesa di Santa Maria Assunta
Autore: Gennaro Maldarelli
Periodo artistico: XIX secolo
Rilevatore: AC