U.S.A. – NEW YORK. Some Living American Women Artists / Last Supper. Mary Beth Edelson. 1972.

Litografia offset firmata dall’artista e numerata 23/500. Un pezzo formativo di fotografia e collage femminista progettato nel mezzo del movimento femminista della seconda ondata, il poster protesta contro la disuguaglianza di opportunità e di riconoscimento per le artiste.
Mary Beth Edelson coprì i volti dei partecipanti all’Ultima Cena di Da Vinci con immagini di artiste contemporanee, tra cui Yayoi Kusama, che, sebbene non americana, presumibilmente viveva a New York all’epoca, e Yoko Ono.
In questo modello di poster che fa riferimento al dipinto L’ultima cena di Leonardo da Vinci, Edelson ha creato collage sui volti di Gesù e dei suoi discepoli con quelli dei suoi amici e idoli, inclusi gli artisti Alma Thomas, Yoko Ono, Faith Ringgold, Agnes Martin e Alice Neel.
Secondo Edelson, ha avuto “il doppio piacere di presentare i nomi e i volti di molte artiste, che nel 1972 si vedevano di rado. . . mentre falsificava l’esclusività maschile del patriarcato “.
A parte Georgia O’Keeffe nel ruolo di Gesù, tutte le altre donne sono disposte a caso e, in un gesto di solidarietà, Edelson ha scelto di non avere nessuna delle sue coetanee nel ruolo traditore di Giuda.
Donne al centro (da sinistra a destra): Lynda Benglis – Helen Frankenthaler – June Wayne – Alma Thomas – Lee Krasner – Nancy Graves – Georgia O’Keeffe – Elaine de Kooning – Louise Nevelson – MC Richards – Louise Bourgeois – Lila Katzen – Yoko Ono

Info:
Opera presso MoMA di New York – https://www.moma.org/collection/works/117141

Segnalazione: Daniela Rizzo


Regione Estero
Localizzazione: U.S.A. New York
Autore: Mary Beth Edelson
Periodo artistico: 1972
Data ultima verifica: 20/05/2021
Rilevatore: Rizzo Daniela