GUALDO CATTANEO (PG). Chiesa dei Santi Antonio a Antonino, tela con Ultima Cena, XVI-XVII secolo

La Chiesa fu edificata sulle rovine di una precedente struttura. Nel 1262 fu inaugurata la cripta destinata ad accogliere al suo interno i resti dei santi martiri Antonio e Antonino, vi sono poi state poste le spoglie del Beato Ugolino. Nel 1470 fu costruita la cappella del Sacramento. Nel 1902-9 è stata affiancata da un campanile. La chiesa ha subito nel tempo vari rifacimenti, l’attuale aspetto risale al XIX secolo.

L’interno è a navata unica, con tre altari e una cappella posta sulla sinistra.

L’abside è arricchita da un olio su tela, non in buone condizioni, che raffigura l’Ultima Cena, opera di Ascensidonio Spacca, detto il Fantino (1557 – 1646), pittore di Bevagna.

La Cena raffigura gli Apostoli attorno a un tavolo a forma di “U”.

 

Link e immagini:
https://www.iluoghidelsilenzio.it/chiesa-dei-santi-antonio-e-antonino-gualdo-cattaneo-pg/


Regione Umbria
Localizzazione: GUALDO CATTANEO (PG). Chiesa dei Santi Antonio a Antonino
Autore: Ascensidonio Spacca, detto il Fantino
Periodo artistico: XVI-XVII secolo
Rilevatore: AC