FANO (PU). Museo archeologico e pinacoteca del Palazzo Malatestiano, due dipinti di “Ultima Cena”, XVII secolo

Olio su tela di 122,5 x 171 cm, opera della bottega di Bartolomeo Schedoni (1587 -1615). Secolo XVII.  Fotografia in alto.
Codice 11 00140653. Giunto al museo nel 1984, faceva parte delle raccolte dell’ex Congregazione di Carità, ed è una copia del dipinto di Bartolomeo Schedoni (Ultima Cena del 1611 circa, Inventario numero GN 905), presso la Pinacoteca Nazionale di Parma,  vedi scheda.

Link:
https://catalogo.beniculturali.it/detail/HistoricOrArtisticProperty/1100140653

 


Olio su tela di 72,3 x 100,3 cm, in mediocre stato di conservazione. Autore ignoto, XVII secolo.
Codice 11 00140809. Non è facile inserire quest’opera all’interno di un contesto stilistico preciso specialmente per lo scarso livello qualitativo.
Gli Apostoli sono ai tre lati di una tavola rettangolare su cui sono un vassoio con l’agnello, un calice, piatti e posate. Un cane a destra in basso.

Link:
https://catalogo.beniculturali.it/detail/HistoricOrArtisticProperty/1100140809

 

—————

 

Il Museo Civico e la Pinacoteca furono istituiti nel 1898 ed allestiti nell’ala nord-orientale del Palazzo Malatestiano, fatto costruire da Pandolfo III tra il 1413 ed il 1421. Il Museo documenta gli insediamenti preistorici del territorio fanese e la civiltà della colonia e della città romana.
La Pinacoteca, oltre alla raccolta delle scenografie di Giacomo Torelli (1608-1678), alle collezioni di monete della zecca fanese, alle medaglie malatestiane di Matteo de’ Pasti e alle ceramiche dell’antica farmacia di Sant’Elena (inizi XIX secolo), presenta un’importante raccolta di quadri provenienti dagli edifici delle congregazioni religiose soppresse nel 1867, a cui si aggiunsero, nel tempo, numerosi dipinti, tra cui la raccolta donata dal collezionista Antonelli ed il lascito Vici Martelli. Vi è anche una sezione con ritratti, paesaggi, quadri con soggetti di genere del XIX e XX secolo. La pinacoteca è allestita al piano mezzano, mentre al piano nobile, nella Sala Grande e nella Sala del Caminetto, sono raccolti i dipinti a tempera e ad olio che vanno dal XIV al XVII secolo, di scuola veneta, umbra, marchigiana, bolognese e napoletana, con opere di Domenichino, Guido Reni, Simone Cantarini, Guercino, Guerrieri, Mattia Preti.

Sito Museo:
https://museocivico.comune.fano.pu.it/


Regione Marche
Localizzazione: FANO (PU). Museo archeologico e pinacoteca del Palazzo Malatestiano
Periodo artistico: XVII secolo
Rilevatore: AC