CASTEL DI SANGRO (AQ). Basilica di Santa Maria Assunta con Ultima Cena di P. De Matteis, 1719-23

La basilica fu edificata fra il 1695 ed il 1707 da Francesco Ferradini e dal 1707 al 1725 da Giovanbattista Gianni (o Giani), i quali inserirono nella nuova struttura elementi decorativi e scultorei appartenenti alle precedenti chiese (del X; del XIII secolo e della ricostruzione dopo il terremoto del 1456 e che fu considerata troppo piccola e demolita nel 1655).

 

Conserva sulla parete di fondo, dietro l’altare maggiore, un olio su tela, 273 x 535 cm di Paolo de Matteis (1662 – 1728), realizzato nel 1719-23).
La tela è probabilmente coeva all’altra presente nella chiesa, raffigurante Madonna e Santi e, come questa, risulta improntata ad un certo accademismo.
Cristo campeggia al centro del dipinto in atto di benedire il pane e il vino. Nel mezzo della tavola un piatto ovale reca un agnello. Gli Apostoli sono rivolti verso il Salvatore, ad eccezione di Giuda, posto in penombra sulla destra del quadro con davanti il sacchetto di denari. I quattro discepoli seduti di fronte a Gesù e ritratti di spalle all’osservatore sono raggruppati a due a due e sono tra loro distanti in modo da lasciare ampio spazio alla figura centrale di Cristo.
Sapiente è l’impostazione compositiva: ogni figura ha una precisa e studiata collocazione, in pieno rispetto della simmetria. Motivi classicheggianti si evidenziano nell’ambiente, con colonne ai lati della stanza. La luminosità, piuttosto contenuta, degrada soffusamente dall’aureola centrale intorno alla figura del Cristo fino alla seminascosta figura del Giuda, creando notevoli effetti chiaroscurali.

Link:
https://catalogo.beniculturali.it/detail/HistoricOrArtisticProperty/1300183894
https://www.parrocchiasantamariaassuntacds.it/opere-darte/ultima-cena/

https://it.wikipedia.org/wiki/Basilica_di_Santa_Maria_Assunta_(Castel_di_Sangro)


Regione Abruzzo
Localizzazione: CASTEL DI SANGRO (AQ). Basilica di Santa Maria Assunta
Autore: Paolo De Matteis
Periodo artistico: 1719-23
Rilevatore: AC