VENEZIA – MALAMOCCO. Chiesa di Santa Maria Assunta con Ultima Cena, 1700-10 circa

Olio su tela di 350 x 560 cm, opera di ignoto. Raffigura l‘Ultima Cena. L’opera è da datarsi dopo il 1550 per la raffigurazione della serliana, tipo di trifora con le aperture laterali trabeate e quella centrale ad arco, teorizzata da Sebastiano Serlio verso la metà del XVI secolo. Lo Sponza dopo il restauro del 1983 lo considera opera di scuola veneta degli inizi del XVIII secolo.
Questa tela non è ricordata dalle fonti antiche, un primo breve accenno è nell’inventario del 1941 (Arch. Parr. Malamocco) che la cita come opera della scuola del Veronese.

Il dipinto raffigura una Cena ricca di particolari e figure accessorie. Il centro del quadro è occupato da una grande tavola imbandita dove sono seduti gli Apostoli, attorno si affaccendano alcuni servitori. Sulla sinistra è rappresentata una scala e una serva che sale con una brocca sulle spalle. A destra si apre un paesaggio dove predomina un tempio di forma rotonda. Fa da sfondo al quadro un muro con una porta finestra e due finestre laterali più piccole, poste leggermente più in alto. Gesù ha una veste rosa e il manto azzurro, anche le vesti degli Apostoli sono di colori vivaci. La tovaglia bianca è bordata di rosso. Ai piedi dei commensali in primo piano un cane e un gatto grigio che abbraccia con le zampe anteriori una grossa cesta di vimini che contiene del pane ed ha lo sguardo rivolto allo spettatore. Un altro gatto è accovacciato a terra a sinistra, vicino a una serva nera che sta versando acqua o vino da una brocca. A destra sono altri due servitori.
L’Apostolo all’estrema destra sta porgendo un pane a un mendicante.

Link:
https://catalogo.beniculturali.it/detail/HistoricOrArtisticProperty/0500123765

 

Info sulla Chiesa:
https://it.wikipedia.org/wiki/Chiesa_di_Santa_Maria_Assunta_(Venezia,_Malamocco)


Regione Veneto
Localizzazione: VENEZIA – MALAMOCCO. Chiesa di Santa Maria Assunta
Autore: ignoto
Periodo artistico: 1700-10 circa
Rilevatore: AC