VENEZIA. Ca’ d’Oro – Galleria Giorgio Franchetti, rilievo di Ultima Cena di T. Lombardo

Scultura di Ultima Cena, marmo di Carrara, cm. 85 x 189 attribuita a Tullio Lombardo (Venezia 1455 – 1532), realizzato alla fine XV secolo
Collocato nel Primo piano – Portego inventario cat. sc 24 bis.

Il rilievo proviene dalla chiesa di Santa Maria dei Miracoli. Probabilmente mai ultimato e messo in opera dopo la commissione, fu in seguito riutilizzato – rovesciato – come coperchio di una sepoltura.
Ritrovato casualmente nel 1885 durante i restauri del pavimento della navata, fu dapprima murato nel corridoio della sagrestia e in seguito trasferito a Ca’ d’Oro (1984), dove tutt’ora si conserva. L’opera – probabilmente una delle più precoci desunzioni scultoree del celebre Cenacolo leonardesco – si offre come testimonianza preziosa della diffusione a Venezia delle idee di Leonardo

Immagine da
http://arte.cini.it/Opere/133640

Link
https://www.facebook.com/MuseoCadoro/photos/tullio-lombardo-venezia-1455-ca-1532-ultima-cena-marmo-cm-841-x-1877-cat-sc-24-b/729698603833275

https://polomusealeveneto.beniculturali.it/musei/galleria-giorgio-franchetti-alla-ca-doro/portego-i-piano


Regione Veneto
Localizzazione: VENEZIA. Ca' d'Oro - Galleria Giorgio Franchetti
Autore: Tullio Lombardo
Periodo artistico: fine XV secolo
Note storiche: Storia della chiesa di Santa Maria dei Miracoli.     Nella seconda metà del XV secolo esisteva un dipinto, posto ad un angolo dell'abitazione del mercante lombardo Angelo Amadi. Ritenuto miracoloso dagli abitanti della zona, a questo dipinto si affidavano gli abitanti per chiedere numerose grazie. Da qui la necessità di rendere omaggio al quadro della Vergine con una costruzione degna dei suoi miracoli. Il progetto venne affidato all'architetto Pietro Lombardo che, con l'aiuto dei figli Tullio e Antonio, progettò e costruì questo piccolo tempio nel giro di 8 anni (1481-1489). Nel corso del XVI secolo vennero effettuati degli interventi agli interni. Nel 1997 la chiesa è stata oggetto di un accurati restauri.
Rilevatore: AC