URBINO (PU). Duomo di Maria Santissima Assunta, con Ultima Cena

ULTIMA CENA olio su tela (299 x 322 cm) di Federico Barocci, eseguita tra il 1590 e il 1599

Il primo edificio del Duomo fu edificato intorno al 1021, la sua ricostruzione iniziò nel XV secolo e i lavori si conclusero nel 1604. La cattedrale fu però gravemente danneggiata dal terremoto del 1781. Per la terza Cattedrale, quella visibile ancora oggi, gli urbinati si affidarono all’architetto romano Giuseppe Valadier che adottò uno stile neoclassico ed eresse il solenne edificio su pianta a croce latina, con tre navate bianche coperte da volta a botte, e una maestosa cupola cassettonata all’incrocio del transetto.

L’ULTIMA CENA fu dipinta da Federico Barocci (1535 – 1612) per la Cappella ducale del Santissimo Sacramento (la prima della navata a destra o nord) nel Duomo di Urbino, iniziata nel 1590 e terminata nel 1599. La tela fu restaurata nel 1798, in seguito al crollo della cupola del Duomo; di nuovo nel 1953 e nel 1973.
L’opera si caratterizza come composizione vasta e teatrale, in cui i tanti personaggi presenti ruotano intorno alla figura di Cristo, centro prospettico e tematico, nel momento dell’istituzione dell’Eucaristia. La scena è ambientata in un interno le cui caratteristiche architettoniche richiamano luoghi legati alla famiglia ducale. Proprio in omaggio a quest’ultima, in particolare a Francesco Maria II della Rovere, Barocci introdusse il simbolo araldico della ghirlanda di rovere, sbalzata sul vaso retto dal servitore in primo piano a destra. Il quadro denota molta abilità nell’uso della luce, con rimandi al mondo fiammingo e al luminismo di Piero della Francesca, con giochi di luce che scivolano sui personaggi e sugli oggetti, determinando bagliori ed effetti di raffinato cangiantismo.

Immagine da Wikimedia Commons

Testo tratto da:
https://www.movio.beniculturali.it/pmmar/federicobaroccinellemarche/it/32/lultima-cena


Regione Marche
Localizzazione: URBINO (PU). Duomo di Maria Santissima Assunta
Autore: Federico Barocci
Periodo artistico: 1590 - 1599
Rilevatore: AC