SPAGNA – LEÓN. Real Basilica di Sant’Isidoro, con Ultima Cena

Affresco sulla volta del Pantheon della Collegiata di Sant’Isidoro/San Isidro, XII secolo

Consacrata nel 1063, questa splendida chiesa romanica sorge sul sito di un monastero precedente. Fu voluta dal re Ferdinando I re di León e Castiglia (1080 circa – 1065), per accogliere le spoglie di sant’Isidoro e quello che era considerato il calice usato da Gesù nell’Ultima Cena: una coppa di agata-onice di colore scuro che era conservata in una piccola chiesa di Gerusalemme. Intorno al 1050 d.C., fu consegnato a Fernando, dall’emiro della taifa di Denia, un regno della Spagna musulmana, per ringraziarlo degli aiuti ricevuti durante una carestia. La tradizione racconta che nel viaggio la reliquia fu accompagnare da un vescovo franco che si trovava in pellegrinaggio a Gerusalemme.
Doña Urraca (1080 circa – 1126), figlia del re di Alfonso VI il Valoroso, nella prima metà del XII secolo, la fece montare in oro e da allora è nota come “calice di Doña Urraca” e da essa forse nacque la leggenda del Santo Graal.
La chiesa viene ricostruita e ampliata da Doña Urraca, completata da suo figlio, re Alfonso VII (1105 – 1157) e riconsacrata nel 1149. Fu poi affidata a canonici regolari.
Il pantheon di Sant’Isidoro, fu fatto costruire da Doña Urraca come cappella funeraria reale. La sua volta fu completamente affrescata tra il 1160 e il 1170 con scene che rappresentano un ampio programma iconografico.
A sinistra, in alto scene dell’Apocalisse, in centro la figura di Cristo Pantocratore e gli Evangelisti in basso in basso l’annuncio ai pastori. A destra, in alto scene della Passione, in centro l’Ultima Cena e in basso la strage degli Innocenti.

Nella scena dell’Ultima Cena vi è un personaggio, probabilmente il vescovo franco che scortò la coppa, e che nell’iconografia è identificato come san Marziale di Limoges, che reca una coppa di colore scuro, simile a quella conservata in questa chiesa, che è differente da quelle tenute dagli altri protagonisti della Cena.

Immagini da
https://www.museosanisidorodeleon.com/

Link
https://reliquiosamente.com/2017/02/03/il-calice-di-dona-urraca-lultimo-candidato-a-santo-graal/


Regione Estero
Localizzazione: SPAGNA - LEÓN. Real Basilica di Sant'Isidoro
Periodo artistico: XII secolo
Rilevatore: AC