SPAGNA – ANENTO. Chiesa di San Blas, pala con Ultima Cena, XV secolo

 

Anento è una piccola città della provincia di Saragozza.
La chiesa romanica del XIII secolo di San Blas (Biagio) conserva una pala d’altare (retablo) gotica, del pittore di Saragozza Blasco de Grañén (1400-59), dedicata a “san Biagio, a san Tommaso Becket e alla Vergine della Misericordia” realizzata intorno al 1440 circa.
È una delle pale d’altare dell’epoca più grandi (700 x 680 cm) e importanti di tutta l’Aragona. Occupa l’intero presbiterio ed è costituita da un corpo con 27 scene della vita dei tre Santi e 10 scene della Passione di Cristo sulla predella.

Nel corpo della pala, le scene sono in tre registri su nove colonne che mettono in risalto, per le maggiori dimensioni, quelle centrali; le scene della vita di san Biagio, vescovo di Sebaste sono a sinistra dell’osservatore, al centro vi sono le scene della vita della Vergine Maria e, a destra, quelle della vita di san Tommaso Becket.
Nel terzo registro, quello superiore, vi sono varie figure di Santi: san Michele Arcangelo, santa Caterina d’Alessandria, santa Lucia, santa Bárbara e due profeti, David e Isaía. Nel coronamento della colonna centrale vi è un Calvario/Crocifissione; intorno alla pala un parapolvere che funge da cornice protettiva in cui sono figure di angeli e gli scudi dei committenti dell’opera, gli arcivescovi don Francesco Clemente Capera (1415-1419) e Don Dalmau de Mur (1431-1456).
Sulla predella vi sono undici riquadri, cinque per ciascun lato, più quello centrale dedicato al tabernacolo, con dipinte scene della Passione e Morte di Cristo: (a sinistra) Ingresso in Gerusalemme, Ultima Cena, Preghiera nell’orto, Bacio di Giuda, Incoronazione di spine; (a destra) Flagellazione, Cristo davanti a Pilato, Via del Calvario, Deposizione dalla croce, Sepoltura.

L’Ultima Cena, il secondo riquadro da sinistra nella predella, mostra gli Apostoli intorno a una tavola rotonda, Giuda in primo piano è il solo senza aureola. Giovanni, alla destra di Gesù, si appoggia al suo petto. Sulla tavola ci sono pani, una bottiglia, due saliere, ciotole, un vassoio centrale con l’agnello. Un calice e coltelli sono nelle mani degli Apostoli.

 

Immagini e notizie da:
http://miscelaneaturolense.blogspot.com/2014/11/noviembre2014miscelanea-retablo-de-san.html

http://www.anento.es/turismo/monumentos/retablo-de-anento/


Regione Estero
Localizzazione: SPAGNA – ANENTO. Chiesa di San Blas
Periodo artistico: XV secolo
Rilevatore: AC