RUSSIA -SAN PIETROBURGO. Cattedrale di Sant’Isacco, mosaico con Ultima Cena

La cattedrale è la più grande e sontuosa delle chiese ortodosse presenti nella antica capitale della Russia e uno degli edifici a cupola più grandi del mondo.
L’attuale cattedrale è la quarta chiesa ad avere questo nome, infatti, nel XVIII secolo,  furono costruiti tre edifici religiosi, ma i primi due, fatti edificare da Pietro il Grande, andarono distrutti e il terzo, fatto innalzare da Caterina la Grande, venne parzialmente inglobato nella nuova cattedrale che lo zar Alessandro I (1801-1825) ordinò di erigere. I lavori iniziarono nel 1818 e durarono oltre dieci anni.

I migliori pittori russi dell’epoca, membri dell’Accademia Imperiale di Belle Arti, contribuirono alla decorazione dell’interno della cattedrale, sia con pitture murali a secco, sia con 600 mq di mosaici. Le scene dei mosaici furono realizzate secondo i disegni di Carl Timoleon von Neff  (Timofey Andreyevich Neff (1804 – 1877).

Immagine da
https://www.ciaoitaliarussia.it/san-pietroburgo-la-cattedrale-di-san-isacco/

Link
https://it.wikipedia.org/wiki/Cattedrale_di_Sant%27Isacco


Regione Estero
Localizzazione: RUSSIA -SAN PIETROBURGO. Cattedrale di Sant'Isacco
Periodo artistico: XIX secolo
Rilevatore: AC