ROMA. Basilica di Santa Maria sopra Minerva, Ultima Cena/Istituzione dell’Eucaristia di F. Barocci, 1603-1607

 

Nel sito sorgeva, dall’VIII secolo, un oratorio che passò ai Domenicani nel 1275. Nel 1280 fu iniziata la costruzione della grande chiesa gotica a tre navate; i lavori continuarono fino al 1453,quando si realizzò la facciata, terminata solo nel 1725, e la navata maggiore fu coperta a volta, mentre quelle laterali lo erano fin dal Trecento. Nel XVII secolo, molti lavori interni, tra cui la trasformazione a tutto sesto degli archi ogivali delle navate, fecero assumere alla chiesa un aspetto barocco. Molte aggiunte seicentesche furono però demolite tra il 1848 e il 1855.

La Chiesa ha molte cappelle laterali ricche di opere d’arte, tra esse, a destra, la seconda dal coro, è la “Cappella Aldobrandini“, eretta nel 1300 dal domenicano cardinale Matteo Orsini, per passare agli Aldobrandini nel 1570. Papa Clemente VIII Aldobrandini ne fece il sepolcro di famiglia, chiamando quali architetti Giacomo Della Porta e Girolamo Rainaldi, che curarono la parte inferiore della cappella, mentre la parte superiore fu realizzata da Carlo Maderno.

Come pala d’altare conserva un pregevole olio su tela del pittore urbinate Federico Barocci (1528/1535 – 1612) e raffigurante l’Ultima Cena o meglio l’Istituzione dell’Eucaristia. Nel 1603 papa Clemente VIII commissionò al pittore una “Cena” ma le misure del quadro da inserire nello spazio realizzato dal Maderno erano un rettangolo alto e stretto che non si prestava ad una Cena tradizionale, così Barocci scelse un’altra iconografia. Il dipinto fu terminato nel 1607.
La scena è ambientata in un locale chiuso, forse una taverna; sullo sfondo si intravede il luccichio di stoviglie d’argento, mentre dei giovani sistemano e puliscono la tavola. Altri servi in primo piano.
Gesù è in piedi, si erge al centro della composizione, due angeli in alto. Gli Apostoli si radunano, inginocchiati, pronti a ricevere il Sacramento. Solo uno di loro, Giuda, è in disparte; vestito di giallo con la testa appoggiata al braccio e con il sacchetto dei trenta denari.

 

Immagini e info da Wikipedia e da:
http://www.romainteractive.com/ita/visite-guidate/santa-maria-sopra-minerva/cappella-aldobrandini.html

https://www.lamletico.it/articoli/quadri-da-scoprire-alla-mensa-di-barocci


Regione Lazio
Localizzazione: ROMA. Basilica di Santa Maria sopra Minerva
Autore: Federico Barocci
Periodo artistico: 1603-1607
Rilevatore: AC