ROMA. Basilica di San Giovanni in Laterano, rilievo in argento dell’Ultima Cena

Bassorilievo in argento dorato, raffigurante l’Ultima Cena, realizzato da Curzio Vanni, fine XVI secolo.

La cappella del Santissimo Sacramento, nel transetto sud, fu fatta erigere nel 1598 da papa Clemente VIII. In nicchia, sopra l’altare, fu poi posto un bassorilievo in argento dorato di Curzio Vanni del peso di mille libbre sorretto da due angeli modellati da Ambrogio Buonvicino e fusi da Orazio Censore, costato 12.000 scudi d’oro, posto a protezione di una tavola che la tradizione ritiene quella dell’Ultima Cena.
Tale tavola è formata da due pannelli di m 0,60 x 1,20 ciascuno, di legno di cedro. Si narra che sarebbe stata portata a Roma dall’imperatore Tito nell’anno 70, insieme a tutto il bottino della Prima Guerra Giudaica e la distruzione del Tempio di Gerusalemme. Non si sa con esattezza quando e in che circostanze arrivò questa reliquia alla Basilica, ma certamente prima del secolo XIII, perché è inclusa nell’inventario della Tabula Magna Lateranensis (un pannello in mosaico del XIII secolo, dove si elencano le reliquie presenti nella basilica e nel Sancta Sactorum, che è situata a sinistra della porta della sacrestia ed è scritta in caratteri dorati su fondo nero).

Immagini da
https://reliquiosamente.com/2019/04/16/le-reliquie-dellultima-cena/
https://iviaggidiraffaella.blogspot.com/2018/09/roma-la-basilica-di-sgiovanni-in.html

Info sulla Basilica
http://www.vatican.va/various/basiliche/san_giovanni/it/basilica/transetto.htm

https://markyanceyphoto.com/2017/01/rome-basilica-di-san-giovanni-in-laterano/


Regione Lazio
Localizzazione: ROMA. Basilica di San Giovanni in Laterano
Autore: Curzio Vanni
Periodo artistico: fine XVI secolo
Rilevatore: AC