POLONIA – WIELIZKA. Miniera di sale, bassorilievo dell’Ultima Cena da Leonardo

La miniera è stata utilizzata per l’estrazione del sale dal XIII secolo al 1996. È una delle più antiche miniere di sale al mondo e nel 1978 è stata iscritta nella lista dell’UNESCO dei Patrimoni dell’umanità
La Cappella di santa Kinga, a 101 metri sotto terra ed è una delle principali attrazioni di tutta la miniera e fu realizzata nel corso di quasi settant’anni. La stanza è alta circa 12 metri, larga 18 e lunga 54 metri. Il pavimento è stato creato da un unico blocco di sale ed tutto l’arredamento e i bassorilievi con scene dal Nuovo Testamento che la adornano sono stati tutti scolpiti dai minatori nel sale.
Il bassorilievo raffigurante l’Ultima Cena – ispirato all’opera di Leonardo da Vinci – fu realizzato dallo scultore-minatore Antoni Wyrobek su una parete della cappella.

 

Immagine da
https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Relief_copy_of_the_Leonardo_Da_Vinci%27s_Last_Supper-Saint_Kinga_Chamber_in_Wieliczka_Salt_Mine.jpg

Link
https://www.minieradisalewieliczka.it/

https://www.wieliczka-saltmine.com/individual-tourist/about-the-mine


Regione Estero
Localizzazione: POLONIA – WIELIZKA. Miniera di sale
Rilevatore: AC