PISTOIA. Cattedrale di San Zeno, cripta, rilievo con Ultima Cena

Lastra scolpita da “Maestro Guglielmo”, con Ultima Cena e Cattura di Gesù, 1199

Nella cripta sono esposte due lastre di eccezionale fattura che raffigurano – la prima, a campitura unica, la Visitazione – e l’altra, a campitura bipartita, l’Ultima Cena e la Cattura di Gesù.
Questi elementi sono due degli indizi di un grande pulpito dimenticato del Duomo: quello risalente al XII secolo attribuito al maestro Guglielmo, perduto a causa dei lavori di ristrutturazione della Cattedrale dopo il Concilio tridentino. All’interno dell’aula il pergamo di Guglielmo doveva apparire solenne ed era uno dei più antichi presenti nel territorio pistoiese. Con molta probabilità aveva forma quadrangolare e presentava, alla base delle colonne, i caratteristici leoni stilofori, elementi simbolo di Cristo e della sua vittoria sul male e sul paganesimo.

Immagine da
https://alessandrocortesi2012.wordpress.com/tag/ultima-cena/

Link
https://www.discoverpistoia.it/la-citta-dei-pulpiti-pistoia/3/5

https://www.treccani.it/enciclopedia/fra-guglielmo_%28Enciclopedia-dell%27-Arte-Medievale%29/


Regione Toscana
Localizzazione: PISTOIA. Cattedrale di San Zeno, cripta
Autore: Maestro Guglielmo
Periodo artistico: 1199
Rilevatore: AC