NEW YORK (U.S.A.). Ugolino di Nerio, Ultima cena al The Metropolitan Museum of Art.

Ugolino di Nerio (Siena, 1280 circa – 1330-1335) è stato un pittore italiano attivo a Siena del quale si hanno notizie solo dal 1317 al 1327.
Insieme a Segna di Bonaventura fu il più fedele dei seguaci di Duccio di Buoninsegna.
È stato un pittore molto fecondo e di grande fama, che ha contribuito all’affermazione della pittura senese a Firenze con commissioni prestigiose per gli altari maggiori delle due principali basiliche, Santa Maria Novella e Santa Croce, in contemporanea con il ritorno in città di Giotto, che proprio a Santa Croce aveva creato attorno a sé una scuola indipendente.
Nato presumibilmente a Siena attorno al 1280, fece parte di una famiglia di pittori con il padre Nerio e i fratelli Guido e Muccio pure artisti.
Il Vasari gli dedica un cenno nelle sue Vite, pone come data di morte il 1349.
L’unica sua opera firmata è un polittico datato 1325 per l’altare maggiore della basilica di Santa Croce a Firenze, oggi smembrato e disperso in vari musei stranieri.
Sulla base dello studio di questa opera gli è stata attribuita una folta serie di lavori ed è stato ricostruito il suo percorso artistico a partire dalla collaborazione con Duccio alla celebre Maestà della Cattedrale di Siena (1308-1311), oggi al Museo dell’Opera metropolitana del Duomo, nella quale la mano dell’allievo è stata riconosciuta nei busti degli apostoli della parte superiore.
L’altare di Santa Croce non fu un episodio isolato, ma fu la più importante commissione in una serie di opere che i francescani gli affidarono: oggi sono stati individuati almeno otto polittici smembrati in vari musei o sopravvissuti solo come frammenti riconducibili al suo stile e frutto di tali commissioni come gli scomparti con San Pietro e San Francesco, sempre nella chiesa della Misericordia di San Casciano Val di Pesa che probabilmente facevano parte di una replica in tono minore del grande polittico di Santa Croce.

L’Ultima Cena è una tavola di cm 40.3 × 57.8 proveniente dal Polittico smembrato di Ugolino da Siena già sull’altare maggiore della Basilica di S. Croce a Firenze, ora al The Metropolitan Museum of Art, New York (NY) (New York, Stati Uniti d’America).
Specifiche inv. 1975.1.7, Robert Lehman Collection
Localizzazione precedente Collezione R. Lehman, New York (NY) (New York, Stati Uniti d’America)
Localizzazione precedente D.M. Koetser, New York (NY) (New York, Stati Uniti d’America)
Localizzazione precedente Basilica di S. Croce, Firenze (Toscana, Italia).