MESSICO – TEPOPOTZLÁN. Museo Nacional del Virreinato, Ultima cena di J.de Vera, 1618

Ultima Cena, olio su broccato (422 x 176 cm), Juan de Vera, 1618

Questo lavoro presenta innovazioni come l’incorporazione di un mobile che espone oggetti d’argento. Il servo, vestito alla maniera del XVII secolo, pronto a servire frutti come melograni – che alludono alla chiesa per l’unità interiore dei suoi innumerevoli semi in un unico frutto – fichi, ciliegie – potevano evocare la dolcezza di carattere proveniente dalle buone azioni -, uva – rappresenta il sangue di Cristo – e meloni, che sono fonte di speranza per l’acqua che contengono. Quest’opera fu dipinta su broccato e non su lino grezzo come indicato dalle ordinanze della corporazione dei pittori. L’opera, donata da Manuel Toussaint, è entrata nel Museo di Tepotzotlán nel 1970.(1)

Il museo si trova nell’ex complesso del Collegio di San Francisco Javier, costruito dai Gesuiti dal 1580. Il complesso, dopo alterne vicende, ceduto allo Stato, fu oggetto di lavori di restauro e nel 1964 fu inaugurato il Museo. La maggior parte della collezione proveniva dal vecchio Museo di Arte Religiosa che faceva parte della Cattedrale di Ciudad de Mexico. Gli oggetti in metallo prezioso sono stati donati dal Museo Nazionale di Storia e altri da privati.

Bibliografia
(1) Manuel Toussaint, Pintura colonial en México, Universidad Nacional Autonoma De Mexico; Mexico D.F. 1965, pp. 83-84.

Immagine da
http://mediateca.inah.gob.mx/islandora_74/islandora/object/pintura%3A2236


Regione Estero
Localizzazione: MESSICO – TEPOPOTZLÁN. Museo Nacional del Virreinato
Autore: Juan de Vera
Periodo artistico: 1618
Rilevatore: AC