MARSICO NUOVO (PZ). Museo d’Arte Sacra (ex Chiesa di San Michele), Ultima Cena di G. Todisco.

Affresco staccato ULTIMA CENA del XVI secolo attribuito a Girolamo Todisco (XVI-XVII secolo)

L’affresco raffigurante l’Ultima Cena richiama aspetti locali nelle fattezze dei personaggi e nei cibi raffigurati, appartenenti alla tradizione lucana. La tavola, a forma di “C”, è imbandita con caciocavallo, pani e uova, inframezzati da ciliegie e fiori. I commensali sono disposti armonicamente ai lati della figura del Cristo che regge l’ostia davanti a sé. (Vi sono parecchie differenze stilistiche rispetto all’Ultima Cena dipinta da lui o da Giovanni Todisco, suo padre o parente, nel refettorio del Convento di Rivello).

L’affresco è stato ritrovato negli anni ’80 del secolo scorso nel Convento di San Francesco a Marsico Nuovo, nascosto da una catasta di legna e coperto da un intonaco leggero. Posto all’attenzione della Sovrintendenza, è stato restaurato a Matera e riportato a Marsico Nuovo, nella attuale sede del Museo D’Arte Sacra, per volontà dell’Amministrazione comunale.
La Chiesa di San Michele, che ospita il Museo, consente di ammirare anche altre opere, quali il portale romanico, opera del mastro Melchiorre da Montalbano, dichiarato monumento nazionale e la pregevole statua lignea della ” Madonna Stante”.

Immagine da Wikimedia Commons

Link
https://www.fondoambiente.it/luoghi/l-ultima-cena-di-girolamo-todisco


Regione Basilicata
Localizzazione: MARSICO NUOVO (PZ). Museo d'Arte Sacra (ex Chiesa di San Michele)
Autore: Girolamo Todisco
Periodo artistico: XVI secolo
Data ultima verifica: 09/12/2020
Rilevatore: AC