MAGLIE (LE). Duomo della Presentazione del Signore, con Ultima Cena

ULTIMA CENA, olio su tela, di Francesco Palumbo, 1770-1771

L’edificio sorge sul luogo di due precedenti chiese, rispettivamente del XIV e XVI secolo. Nonostante la mancanza di fonti è possibile comunque fissarne la costruzione alla fine del XVIII secolo. La chiesa conserva molti pregevoli dipinti settecenteschi.

Nel braccio destro del transetto vi è la cappella del Sacramento, rivestita di marmi policromi, opera del marmoraro napoletano Domenico d’Aloia. La pala d’altare di questa cappella è una Ultima Cena che Francesco Palumbo mutuò da analogo soggetto dipinto dal suo maestro Francesco De Mura.
Paradigma della tela magliese, infatti, è il bozzetto dell’Ultima Cena realizzata dal De Mura, conservato presso la Quadreria del Pio Monte della Misericordia di Napoli (cat. 124), donato a quell’istituzione proprio con il lascito testamentario in cui è menzionato il Palumbo. Dal medesimo bozzetto lo stesso De Mura avrebbe tratto la versione per la chiesa dell’Annunziata di Capua (1750) e quella per la cattedrale di Monopoli (1755).
La tela di Maglie, che corrisponde a tale modello, fu dipinta dal Palumbo tra il 1770 e il 1771.

Immagine da
https://it.paperblog.com/l-ultima-cena-nella-collegiata-di-maglie-853255/


Regione Puglia
Localizzazione: MAGLIE (LE). Duomo della Presentazione del Signore
Autore: Francesco Palumbo
Periodo artistico: 1770-1771