GRAN BRETAGNA – LONDRA. Victoria and Albert Museum, Terracotta con Ultima Cena di G. della Robbia

Ultima Cena, terracotta invetriata (55,88 x 162,56 cm) realizzata a Firenze da Giovanni della Robbia, 1515-1520
Nei depositi, numero inventario 3986:1 to 3-1856

Questa composizione è basata sul dipinto dell’Ultima Cena di Leonardo da Vinci a Santa Maria delle Grazie a Milano (1496-7 circa), ma è mostrata a rovescio perché probabilmente è stata copiata da un’incisione. Il soggetto si trovava comunemente nei refettori monastici e questo rilievo potrebbe provenire dal refettorio del convento di San Francesco a Barga, in provincia di Lucca.

Con la soppressione degli ordini religiosi del 1810 ad opera di Napoleone, molti reperti furono defraudati e commercializzati come accadde per questo Cenacolo robbiano.
Il Groppi (1) scrive a proposito: “nel refettorio di questo convento vi era un bellissimo Cenacolo robbiano che io ho veduto. Ma nell’anno 1853 fu smurato e da ignota persona portato via e credesi venduto ad antiquari fiorentini”. Dopo un percorso complesso, del quale non si conoscono tutte le tappe, questo Cenacolo, composto da quattro blocchi, giunse nel 1856 a Londra quando il museo Victoria & Albert, al tempo South Kensington, lo acquistò a Parigi per 104 £, da un venditore del quale non fu trascritto il nome.

Giovanni della Robbia fu uno dei tre figli di Andrea della Robbia (1435-1525) ad entrare nella bottega del padre. Ricevette commissioni dal 1497 e poi prese la direzione della bottega.

 

Immagine e notizie (Fotografia © Victoria and Albert Museum, London) da
http://collections.vam.ac.uk/item/O154771/the-last-supper-panel-robbia-giovanni-della/

Link
(1) https://www.giornaledibarga.it/2020/04/un-della-robbia-da-barga-a-londra-334609/


Regione Estero
Localizzazione: GRAN BRETAGNA – LONDRA. Victoria and Albert Museum
Autore: Giovanni della Robbia
Periodo artistico: 1515-1520
Rilevatore: AC