GRAN BRETAGNA – LONDRA. Royal Academy of Arts, Ultima Cena, di Giampietrino.

Olio su tela (770 × 298 cm), copia del Cenacolo di Leonardo, opera di Giovan Pietro Rizzoli, detto il Giampietrino, artista documentato tra il 1508 e il 1549.

Discepolo diretto di Leonardo da Vinci e contemporaneo dei pittori Bergognone, Giovanni Boltraffio, Andrea Solario, Cesare da Sesto e Bernardino Luini, Giampietrino appartiene ad una generazione di artisti lombardi fortemente influenzati dai lunghi soggiorni di Leonardo a Milano.
La documentazione sulla sua vita e opera è molto scarsa, avendo una sola opera sicuramente datata: la pala d’altare della Chiesa di San Marino, a Pavia (1521). Tuttavia, Giampietrino è citato dallo stesso Leonardo nel suo celebre Codice Atlantico (1497-1500), e, successivamente, nel Trattato dell’arte della pittura (1584) di Paolo Lomazzo – che ricorda l’esistenza di un certo “Pietro Rizzo Milanese” .
Il suo testamento pittorico è composto sia da opere a tema sacro (rappresentazioni della Sagrada Familia, della Passione di Cristo e della Maddalena penitente, in varie chiese e musei lombardi), sia da scene mitologiche (Cleopatra, Museo del Louvre), ed è notevole per una sorprendente osservanza dello stile del suo maestro – come si può vedere nella sua copia dell’Ultima Cena, conservata alla Royal Academy di Londra, e in altre composizioni in cui riprende lo sfumato e la disposizione spaziale leonardiana (Vergine che allatta il Bambino con San Giovannino, Museo d’arte di San Paolo).

Non si conosce nulla della sua origine, su chi commissionò il dipinto o sulla sua collocazione iniziale. La prima volta che fu menzionato, da Bartolomeo Senese, il dipinto si trovava nella Certosa di Pavia nel 1626, ma è difficile che questa fosse la sua collocazione iniziale.
Ad un certo punto un terzo superiore del dipinto fu tagliato, forse prima che fosse posto nella Certosa. Nel 1821 la Royal Academy di Londra lo acquistò per 600 ghinee come lavoro di Marco d’Oggiono, ma oggi è comunemente attribuito al Giampietrino.
La Royal Academy di Londra prestò la tela al Magdalen College di Oxford per 25 anni fino al 2017, anno in cui ritornò a essere esposta nella sede dell’Academy.


Regione Estero
Localizzazione: LONDRA. Royal Academy
Autore: Giampietrino
Periodo artistico: 1520
Data ultima verifica: 19/11/2020
Rilevatore: Valter Bonello