GERMANIA – MONACO. Bayerische Staatsbibliothek, miniatura di Ultima Cena dalla “Bibbia di Ottheinrich”, 1430 circa

Il manoscritto di grande formato (535 x 375 mm) e in otto volumi del Nuovo Testamento in tedesco fu creato intorno o poco dopo il 1430 per conto del duca Ludovico VII di Baviera-Ingolstadt.
Ricevette il suo nome da un proprietario successivo, il conte palatino Ottheinrich (1502-1559), sotto la cui supervisione fu completato nel c. 1530; infatti le 46 miniature di grandi dimensioni sono concentrate sui primi fogli, per circa un quinto del totale, e furono eseguite da tre maestri o laboratori di Ratisbona. Le altre miniature e iniziali furono aggiunte dall’artista di Lauingen Mathis Gerung per conto di Ottheinrich von Pfalz-Neuburg tra il 1530 e il 1532.
In tutto, questa Bibbia contiene 146 miniature e 294 iniziali decorate su 307 fogli di pergamena.
Il manoscritto fu successivamente portato come bottino di guerra da Heidelberg a Monaco e poi a Gotha, dove nel XIX secolo fu suddiviso in otto volumi. La Biblioteca di Stato bavarese ha acquisito tre di questi volumi nel 1950 e i restanti cinque nel 2007.

Nel foglio 40v è raffigurata l’Ultima Cena. L’artista la rappresenta vista dall’alto. Le figure degli Apostoli sono disegnate approssimativamente e raccolte attorno a un tavolo circolare; Giuda non è isolato.

Immagine da Wikimedia Commons

Link
https://www.digitale-sammlungen.de/index.html?c=highlight&projekt=1&l=de


Regione Estero
Localizzazione: GERMANIA – MONACO. Bayerische Staatsbibliothek
Periodo artistico: 1430 circa
Rilevatore: AC