FRANCIA – ÉCOUEN. Musée national de la Renaissance, Ultima Cena di M. d’Oggiono

Olio su tela di Marco d’Oggiono, 1506 circa

Il museo si trova nel castello di Écouen e il dipinto è esposto nella cappella.
Questa copia del Cenacolo di Leonardo da Vinci è una delle primissime testimonianze dell’entusiasmo francese per questo capolavoro dell’arte rinascimentale italiana. Questo dipinto fu commissionato a Milano già nel 1506 a Marco d’Oggiono (uno dei migliori allievi di Leonardo, pochi anni dopo il completamento dell’originale da parte del maestro presso il Convento di Santa Maria delle Grazie a Milano nel 1498) da Gabriel Gouffier (decano del capitolo della cattedrale di Sens e il cui stemma è sui sostegni del tavolo). La tela fu offerta al cardinale d’Amboise per il suo castello di Gaillon. Nel 1555, Anne de Montmorency lo acquistò per la sua cappella del Château d’Écouen, dove rimase fino al 1793.
La Rivoluzione utilizzò il castello come ritrovo di un circolo patriottico, carcere militare e ospedale. Infine, nel 1805, Napoleone prescrisse per decreto che vi si aprisse un centro educativo per le figlie della Legion d’Onore. Luigi XVIII lo restituì ai Condés che lo lasciarono più o meno abbandonato, dal 1830. Dal 1850 l’educazione delle ragazze fu ancora una volta il ruolo principale di Écouen, fino al 1962. Venne poi messo a disposizione del Ministero degli Affari Culturali per ospitare il Museo Nazionale del Rinascimento che, dopo grandi lavori di restauro, aprì nel 1977, che espone anche oggetti e reperti del castello, tra cui questa tela, che fu sottoposta ad accurato restauro nel 2013.

Informazioni e immagine da
https://musee-renaissance.fr/collection/objet/la-cene-0


Regione Estero
Localizzazione: FRANCIA – ÉCOUEN. Château d'Écouen, Musée national de la Renaissance,
Autore: Marco d'Oggiono
Periodo artistico: 1506 circa
Rilevatore: AC