FIDENZA (PR). Duomo di San Donnino, con Ultima Cena

ULTIMA CENA, olio su tel, attribuito a Francesco Lucchi, 1611

La cattedrale, ricostruita dopo il terremoto del 1117 sopra la chiesa preesistente edificata nel V secolo e fatta ampliare in epoca longobarda e carolingia, è di tipico stile romanico, con facciata risalente al XII secolo è attribuita a Benedetto Antelami che la lasciò incompiuta. L’interno è a tre navate.

Sul fondo della navata di sinistra campeggia sull’altare del SS. Sacramento, una tela da sempre attribuita al pittore fidentino Francesco Lucchi (Borgo San Donnino 1585 – att. 1630), che avrebbe apposto le iniziali F.L. sulla lama di un coltello, notate dal pittore Dal Verme nel corso di un restauro del dipinto eseguito agli inizi dell’Ottocento. Ma un disegno della Pinacoteca Nazionale, chiaramente il bozzetto preparatorio della tela, sembra mettere in discussione questo dato tradizionale. Lo splendido foglio, caratterizzato da una minuta grafia, recherebbe infatti, l’inconfondibile impronta di Giovan Battista Trotti (Cremona 1555- Parma 1619), detto il Malosso, caposcuola del tardo manierismo cremonese e pittore di corte presso i Farnese.
Autorevoli studiosi tendono pertanto a ridimensionare il ruolo del Lucchi a quello di semplice esecutore, incaricato cioè di tradurre sulla tela la composizione ideata dal maestro cremonese, alle cui dipendenze il nostro pittore aveva per altro lavorato alcuni anni a partire 1604. Di questo stretto rapporto di sudditanza del Lucchi nei confronti del Malosso esiste traccia anche in altre opere documentate del pittore fidentino.
Le fonti documentarie indicano che la tela dell’Ultima Cena fu solennemente inaugurata il 18 dicembre del 1611.
Giuda è raffigurato isolato da tutti gli altri, sulla destra al di qua della mensa, è riconoscibile dalla borsa dei denari e dal gesto di afferrare un tozzo di pane: al centro della tavola, coperta da una tovaglia di lino, un piatto d’argento con l’agnello pasquale, una saliera, bicchieri di vino, pane, coltelli e posate.

Immagine e testo tratto dall’articolo di Gugliemo Ponzi in:
http://lucecolore.blogspot.com/2011/08/duomo-di-fidenza-il-dipinto-dell-cena.html


Regione Emilia-Romagna
Localizzazione: FIDENZA (PR). Duomo di San Donnino
Autore: Francesco Lucchi
Periodo artistico: 1611
Rilevatore: AC