FAGAGNA (Ud). Chiesa di San Giacomo Apostolo, con Ultima Cena.

La chiesa parrocchiale di San Giacomo Apostolo fu costruita nel 1744 circa, su un precedente edificio cinquecentesco.
Venne quasi completametne rifatta nel ‘800, su progetto del parroco Giacomo Zozzoli e disegni del fratello ing. Antonio.
I lavori consistettero nell’aggiunta di un’altra arcata oltre alla tre già esistenti, la costruzione del coro, l’innalzamento del soffitto (1845 c.).
Fu poi affrescata da Sebastiano Santi nel 1849-50, che ha raffigurato nelle pareti: L’Ultima Cena, l’Adorazione dei Magi e, nell’abside, la Trasfigurazione.
L’altare maggiore ha due statue del 1859-60 di Luigi Minisini raffiguranti la Madonna Addolorata e S. Giovanni. Conserva inoltre alcune tele di Giacomo Secanti, raffiguranti la Madonna con Bambino con i Ss. Girolamo e Valentino (1555). L’Adorazione dei pastori è di ignoto pittore seicentesco, mentre di Giuseppe Buzzi (1683-1769) il S. Domenico in gloria e i Ss. Nicolò e Sant’Antonio da Padova.
Gli affreschi nella volta del coro raffigurano nel lunettone: La chiamata di S. Giacomo e S. Giovanni, i figli di Zebedeo, l’apostolato nelle rive del lago di Genezareth, opera di Giovanni Maria Lendaro (1913-14).
In sacrestia di Giuseppe Malignani (1855) un ritratto del cardinale Fabio Maria Asquini.


Regione Friuli-Venezia-Giulia
Localizzazione: Fagagna, chiesa di San Giacomo Apostolo
Autore: Sebastiano Santi
Periodo artistico: XIX sec. (1849-1850)
Data ultima verifica: 29/10/2020
Rilevatore: Feliciano Della Mora