CONFEDERZIONE ELVETICA – BASILEA. Kunstmuseum Basel, Ultima Cena di H. Holbein il Giovane, 1524-27 circa

 

Olio su legno di limone (115,5 × 97,3 cm), dipinto da Hans Holbein il giovane (Augusta, 1497/1498 – Londra, 1543).
Questa Cena sembra essere stata influenzata dal Cenacolo di Leonardo in S. Maria delle Grazie a Milano.

Solo nove degli Apostoli compaiono nel quadro di Holbein, perché le parti laterali del dipinto, che faceva parte di una pala d’altare, furono perse durante le rivolte iconoclaste dei riformatori a Basilea. Una volta la testa di Cristo fu segata via e sull’opera sono visibili ammaccature dovute a colpi di martello.
Il dipinto apparteneva alla collezione Amerbach; secondo l’inventario del XVI secolo l’opera danneggiata fu “grossolanamente” incollata di nuovo insieme. È stato spesso ridipinto nel corso dei secoli ed è stato attribuito a Holbein solo dal 1988.
Le ridipinture furono eseguite con colori forti e brillanti, così che non si può più avere un’idea dell’atmosfera cromatica originale. Ciò che invece si può ancora apprezzare è l’espressione fortemente accentuata delle fisionomie.

Il Museo d’Arte di Basilea risale all’acquisto della collezione degli Amerbach, una famiglia di stampatori, da parte della città di Basilea nel 1661/2: esso è quindi il primo museo in possesso di una comunità borghese cittadina. Ospita molte opere d’arte di esponenti della famiglia Holbein.

 

Immagine da Wikimedia.

Link:
https://it.wikipedia.org/wiki/Hans_Holbein_il_Giovane

https://www.youtube.com/watch?v=wfyJ3Bi5Xz8&t=46s


Regione Estero
Localizzazione: CONFEDERZIONE ELVETICA – BASILEA. Kunstmuseum Basel
Autore: Hans Holbein il Giovane
Periodo artistico: 1524-27 circa
Rilevatore: AC