Archivi categoria: Studi e Ricerche

Gloria SALAZAR. L’apparecchiatura della tavola nel Rinascimento: l’Ultima Cena di Leonardo e le tavole di Gesù e dell’imperatore.

Di antica famiglia sardo-spagnola per parte di padre e di antica famiglia modenese per parte di madre, Gloria Salazar è attenta e meticolosa studiosa di storia e di tradizioni. Diplomata archivista e restauratore di dipinti, ha collaborato con i Musei Vaticani e con la Biblioteca Apostolica Vaticana. Autrice del libro “L’Arte del Convivio” di imminente […]

Leggi Tutto

L’apparecchiatura della tavola nel Rinascimento: l’Ultima Cena di Leonardo e le tavole di Gesù e dell’Imperatore, a cura di Gloria Salazar.

Di antica famiglia sardo-spagnola per parte di padre e di antica famiglia modenese per parte di madre, Gloria Salazar è attenta e meticolosa studiosa di storia e di tradizioni. Diplomata archivista e restauratore di dipinti, ha collaborato con i Musei Vaticani e con la Biblioteca Apostolica Vaticana. Autrice del libro “L’Arte del Convivio” di imminente […]

Leggi Tutto

L’APPARECCHIATURA DELLA TAVOLA NEL RINASCIMENTO: l’Ultima Cena di Leonardo e le tavole di Gesù e dell’Imperatore. , di Gloria Salazar.

Di antica famiglia sardo-spagnola per parte di padre e di antica famiglia modenese per parte di madre, Gloria Salazar è attenta e meticolosa studiosa di storia e di tradizioni. Diplomata archivista e restauratrice di dipinti, ha collaborato con i Musei Vaticani e con la Biblioteca Apostolica Vaticana. E’ autrice del libro “L’Arte del Convivio” e […]

Leggi Tutto

Gli usi della tavola nel Rinascimento: il riferimento dell’Ultima Cena, a cura di Gloria Salazar.

Di antica famiglia sardo-spagnola per parte di padre e di antica famiglia modenese per parte di madre, Gloria Salazar è attenta e meticolosa studiosa di storia e di tradizioni. Diplomata archivista e restauratore di dipinti, ha collaborato con i Musei Vaticani e con la Biblioteca Apostolica Vaticana Iniziativa di VIVANT, nell’ambito delle “Chiacchierate di Vivant”, […]

Leggi Tutto

L’Ultima Cena di Leonardo da Vinci in carne ed ossa.

Come si è svolta l’Ultima Cena di Gesù? Anzi, come l’ha immaginata e dipinta uno degli artisti più grandi della storia, Leonardo da Vinci? A questa domanda ha risposto con un realismo stupefacente un genio cinematografico, il regista e creatore Armondo Linus Acosta in “The Last Supper: The Living Tableau”. Per arrivare alla perfezione immaginata, […]

Leggi Tutto

MILANO. SPOLVERO. IL CENACOLO RIVELATO.

“La pittura è una poesia muta e la poesia è una pittura cieca”, ha detto Leonardo Da Vinci. È in questa sua idea che “Spolvero. Il Cenacolo rivelato” trova luogo: presenza e assenza, visibile ed invisibile, spolvero e rilievo. Un sistema circolare che sottrae l’opera per poi restituirla attraverso la fruizione collettiva e multisensoriale. Un’opera […]

Leggi Tutto

MILANO. L’ultima cena di Leonardo diventa multisensoriale.

Chi l’avrebbe mai detto che “L’ultima cena” di Leonardo da Vinci sarebbe stata fruibile anche per i non vedenti e gli ipovedenti? Con una tecnica ispirata all’alfabeto Braille, infatti, Lucrezia Zaffarano, Matteo Carbonara e Andrea Sartori hanno reinventato il cenacolo dell’artista toscano, proponendo una versione multisensoriale, che da ieri è esposta presso la Fondazione Stelline […]

Leggi Tutto

Cristina UGUCCIONI, Leonardo, il fine indagatore dell’umano.

A Cinquecento anni dalla morte, le opere a soggetto religioso del genio vinciano nell’intervista a Timothy Verdon. Quest’anno ricorre il 500° anniversario della morte di Leonardo da Vinci, avvenuta ad Amboise, in Francia, il 2 maggio 1519. Mentre in Italia si moltiplicano le iniziative per celebrare il genio vinciano, Vatican Insider indaga i suoi dipinti […]

Leggi Tutto
Pagina 1 di 41234