CARUNCHIO (CH). Chiesa del Purgatorio, con Ultima Cena

Affresco, ignoto pittore, XV secolo

Annessa probabilmente ad un convento e in epoca medioevale adibita a funzioni funerarie, questa piccola chiesa si trova appena al di fuori delle antiche mura del borgo. Conserva un rosone e un portale in pietra decorato con eleganti motivi a fogliame, di tradizione gotica.
Al suo interno, l’unica navata, restaurata nel XVIII secolo, custodisce un ciclo di affreschi rinascimentali della Passione di Cristo, riscoperti solo nel 1997, dopo essere stati obliterati sotto uno strato di calce durante gli anni della Prima Guerra Mondiale.
Di particolare interesse è, nella scena dell’Ultima Cena, la presenza (in alto a sinistra di chi guarda) di una figura maschile in abiti quattrocenteschi, forse il committente dell’opera o l’artista stesso, ma soprattutto una figura femminile recante un’ampolla tra le mani, posta alle spalle di Cristo, nella parte centrale della scena e forse identificabile con la Maddalena. Però la presenza di Giuda in primo piano, abito giallo e borsa dei denari, la qualificherebbe come Ultima Cena, non come Cena in casa di Simone il Fariseo a Betania.

Immagine da
https://www.inabruzzo.it/carunchio.html

Link
https://www.histonium.net/notizie/territorio/38367


Regione Abruzzo
Localizzazione: CARUNCHIO (CH). Chiesa del Purgatorio
Periodo artistico: XV secolo
Rilevatore: AC