BORGO VALSUGANA (TN). Eremo di San Lorenzo, con Ultima Cena, XIV secolo

L’eremo di San Lorenzo, sorge a 1.185 m di quota sul monte Armentera, in un probabile luogo di culto paleocristiano. La sua fondazione è molto antica, come testimonia un affresco venuto alla luce a causa di un fulmine che nel 1977 si abbatté sulla chiesetta: sotto le immagini di un’Ultima Cena del XIV secolo è ora visibile un volto in stile romanico che ha permesso la datazione dell’eremo intorno al 1200.
Il romitorio attuale venne invece realizzato alla fine del Trecento per volontà di Siccone II di Caldonazzo Castronovo che, secondo la leggenda, fece un voto per essersi salvato durante un incidente di caccia proprio sull’Armentera. Il primo eremita di cui si ha notizia risale al 1451, mentre l’ultimo lasciò San Lorenzo nei primi anni del 1800.
La chiesetta è formata da un’aula rettangolare con soffitto e pavimento in legno; mentre il tetto è ricoperto per metà da scandole e per metà di lamiera per permettere la raccolta dell’acqua piovana in un pozzo.

Le pareti interne conservano pregevoli affreschi risalenti ad almeno sei epoche diverse. Dei primi del Trecento sono  un Martirio di San Lorenzo, sulla parete sud; una Madonna in trono con Bambino in mezzo a due santi ed un’Ultima Cena, su quella nord.
Verso la metà del Trecento, a seguito di un ampliamento della chiesa, sulla parete nord e parte di quella ovest fu eseguito un nuovo ciclo con scene del Martirio di San Lorenzo: sono sette riquadri, tutti riconducibili all’iconografia del Santo che, specialmente in quello del suo supplizio sulla graticola, raggiungono una qualità artistica assimilabile alla scuola giottesco-padovana.
Di un periodo successivo (tra la fine del XIV e l’inizio del XV) è il Santo con barba e bastone, probabilmente san Giacomo maggiore, che si trova sulla parete sud seppure notevolmente rovinato.
L’ultimo periodo di affreschi interessa la zona absidale, con un’Annunciazione datata 1523 che occupa gli spazi laterali ed una Trinità con i simboli dei quattro Evangelisti al centro.
Dell’altro importante ciclo di affreschi della metà del XIV secolo che decorava la facciata esterna rimangono solo i frammenti pittorici di una Crocifissione.

L’Ultima Cena è ricca in particolari ed espressività degli Apostoli, allineati tutti da un lato del tavolo con Gesù al centro, tranne Giuda, più piccolo e dall’altra parte, iconografia comune all’epoca. Sulla tavola ciotole con pesci (?), bicchieri e pani.

 

Immagini da:
http://terre-alte.blogspot.com/2011/04/eremo-di-s-lorenzo-sullarmentera.html

Info
https://eremos.eu/index.php/trentino-alto-adige/


Regione Trentino-Alto-Adige
Localizzazione: BORGO VALSUGANA (TN). Eremo di San Lorenzo
Periodo artistico: XIV secolo
Rilevatore: AC